Le grandezze fisiche e la loro misurazione
Una grandezza fisica rappresenta una qualunque proprietà, caratteristica di un qualsiasi fenomeno naturale. Tale proprietà però deve essere misurabile mediante una ben definita procedura sperimentale.

Per misurare una grandezza fisica, bisogna effettuare un confronto con un campione (un riferimento) chiamato unità di misura(um). Il confronto deve avvenire con una grandezza dello stesso tipo (grandezza omogenea).
Se ad esempio vogliamo misurare la lunghezza di un'asta, occorre scegliere una lunghezza campione, in genere si utilizza il metro.

La domanda è: quante volte l'asta è più grande o più piccola del campione? Se l'asta risulta essere il doppio del campione allora possiamo dire che essa misura due metri.
La scelta dell'unità di misura è arbitraria, ognuno è libero di scegliere un suo riferimento per la misura di una certa grandezza. Deve però essere di facile utilizzo e riproducibile.
BACK \(\hspace{1mm}\) HOME \(\hspace{1mm}\) NEXT